Get Adobe Flash player

Joseph: Commento

E' molto tempo che assaporo l'ultimo CD del "nostro" Poeta ma non mi sono mai deciso a riportare nel blog i miei pensieri sullo stesso per una semplice ragione: non vorrei che gli .......... "estranei" al nostro blog (che magari passano qui solo per curiosità o per vedere come funziona per decidere poi se farne parte oppure no) ci prendano tutti per degli invasati, per dei fan sfegatati che dicono sempre e solo cose positive del loro beniamino; questo lo dico perchè -in ogni caso- a questi nuovi amici, che per caso o per curiosità sono "atterrati" qua, non posso che (disinteressatamente) suggerire: ascoltate questa nuova Opera di Don Backy - se volete ..................... comperate il CD in gruppo (se avete paura di buttare via i soldi - ma poi di sicuro vi ricrederete) ma ascoltatelo.
Questo nuovo disco porta, in ogni canzone, in ogni melodia, le stesse forti emozioni che il Poeta riesce a infondere ogni volta che si avvicina alle note musicali. Mi raccomando -nuovi amici- fate tesoro di questo suggerimento: non lasciatevi solo cullare dalle note o dal motivo musicale del singolo brano (che già di per sè appaga) ma ASCOLTATE attentamente ogni frase, ogni parola, ogni concetto: vedrete che il contenuto di ogni canzone vi entrerà nel cuore per non lasciarlo più (.... provate e poi iscrivetevi al blog e fatemi sapere......).
Bravo Don ! Un bravo per ogni brano: non ne scelgo nessuno, sono tutti ugualmente da preferire ! Con questo CD tocca incomparabilmente tutti i generi musicali da lui (e da noi !) da sempre amati !
Il modo migliore -eccellente- per festeggiare i cinquanta anni di carriera !

Mercoledì 23 Giugno 2010

giuliana: Il mestiere delle canzoni

Semplicemente STUPENDO!!!!!!!!!!!!!

Martedì 22 Giugno 2010

Massimo: Ultimo cd

Buongiorno,

solo per farLe veramente i complimenti per il suo ultimo cd, di una bellezza straordinaria e di una grande potenza evocativa.

 

Grazie!

 

Massimo

Domenica 20 Giugno 2010

Ignazio: Mondi diversi

Ciao Don Ho finito di ascoltare proprio ora le canzoni del tuo ultimo CD e devo dirti che per ogni canzone, provo una emozione nuova, si perchè ad ogni ascolto, mi trovo proiettato in mondi diversi, nuovi o passati come per la canzone VENT'ANNI . Il tuffo nel passato è sempre diverso, mi ritrovo, come tu scrivi, --pieno d'affanni di gioie ed inganni-- e tu capisci caro Don che un oltre settantenne, di ricordi ne ha tanti, tristi ma per fortuna,anche gioiosi. Grazie Don per le emozioni che mi dai e ci dai.. Un caro saluto Ignazio.di Terni

Domenica 20 Giugno 2010

Maria Antonietta: Che strano


RECENSIONE DELLA CANZONE
"CHE STRANO"

Sono gabbie, i panorami che si estendono davanti al poeta?
E' arrivato "il colpo" e, mentre le dita lo toccano per accertarne l'origine, egli dice: "Che strano".
Soggiunge: "Qualcosa cambia nella propria vita".
Confessa: "Così non l'ho mai fatto".
Implora: "Ascolta per la prima volta".
Stupisce: "Stai nascendo col tuo fiore".
Sono quattro versi: il cambiamento nella propria vita riproduce un simbolico parto e il poeta rinato ora è un giardiniere che induce "il fusto" a mostrare l'infiorescenza, subito invitata ad ascoltare i battiti del cuore.
L'universo dica finalmente se tutto ciò sia giusto per il poeta.
Egli, il poeta, lancia in aria melodie che scendono su di noi come intensa pioggia. E restiamo, senza meditare la fuga. E lui resta, a divorare amore... ma... in altro canto si definì fuggiasco.
Qui confessa di nuovo la voglia di fuggire.
Così stando le cose, l'universo risponda. C'è, da qualche parte, una calamita che pretende il poeta?

Ciao, Don.

 

 

Giovedì 10 Giugno 2010

Titolo:
Nome:
E-mail:
Contenuto:
Codice verifica: CaptchaRicarica
   
 

 

Mostra num << Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. > Fine >>Pagina 7 di 9

Mailing list



Informativa privacy

Accetto inform. privacy

Ricevi HTML?

VirtueMart
il carrello è vuoto

AREA ACQUISTI


Tutti i prodotti

isabel

teomedio commedia musicale

Per offrirti il miglior servizio possibile il sito web www.donbacky.it utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies. Normativa Cookie.

Accetto la normativa sui cookie.

Normativa Privacy